Bufale e fake news. Come riconoscerle, come evitarle.

FAKE

Internet è un mondo libero simile a quello reale al punto di permettere la diffusione, anche massiccia, di pettegolezzi e notizie prive di alcun fondamento e capaci di attirare l’attenzione di masse di persone che, pur non essendo sprovvedute, possono ritenere veritiero tutto quanto viene proposto e condiviso soprattutto sui “social media” o sulle app di messaggistica.

Perché si crea una “bufala”?
I motivi sono molteplici; le fake news possono essere create e diffuse da persone il cui interesse è quello di acquisire visibilità personale in rete e sui social media, ma possono anche essere veri e propri strumenti di propaganda – solitamente negativanei confronti di avversari politici, commerciali o personali – perseguita usando mezzi di ogni genere, dal semplice testo condiviso su un social fino alla creazione di siti apparentemente veritieri sui quali mettere in rete, e condividere, la falsa informazione con la certezza di renderla “virale” e diffonderla in maniera massiva.

[…] Leggi tutto

Protezione dati: da oggi (25.5.18) si applica in Italia il regolamento UE

Bandiera Unione europea

Cambia in maniera radicale l’approccio alla protezione dei dati – Responsabilizzazione per imprese ed enti, maggiore trasparenza, nuovi diritti per le persone, più controllo sui propri dati. Norme applicabili anche al di fuori dell’Unione europea Da oggi si applica in Italia il Regolamento Ue in materia di protezione dei dati personali. La nuova disciplina uniforma le regole in tutti i Paesi dell’Unione e rappresenta la più grande riforma in questo settore da un quarto di secolo a questa parte.

[…] Leggi tutto